CSV Molise - NEWSLETTER 17 /2019 OTTOBRE 2019

Si parla di noi...

https://www.csvmolise.it/index.php?option=com_content&view=article&id=267:campomarino-corre-per-sostenere-la-battaglia-di-pina-grazie-all-iniziativa-della-lilt&catid=122:newsletters

Dal link:

Campomarino ‘corre’ per sostenere la battaglia di Pina

grazie all’iniziativa della Lilt

Grande successo per la manifestazione “Una corsa per Pina” organizzata e fortemente voluta dal Comune di Campomarino con la partecipazione e il sostegno della sezione provinciale di Campobasso della LILT e di altre importanti associazioni di volontariato locale.
Una grande partecipazione ha sottolineato il sentimento di vicinanza e solidarietà a Pina, ma anche a tutte quelle persone che combattono quotidianamente contro il cancro.
Tanta emozione e qualche lacrima ha solcato il viso dei presenti durante il racconto di Pina che, con tenacia e determinazione, sta affrontando la malattia e che però necessita di ulteriori cure e terapie per provare a sconfiggerla. Per questo il Comune ha coinvolto la LILT e le altre associazioni in questa raccolta fondi, per aiutare una giovane donna a riprendere in mano la sua vita. E Pina è stata circondata da tanto affetto e la somma di circa cinquemila euro, raccolta nella sola mattinata di domenica scorsa durante la manifestazione, è stata consegnata nelle mani di Pina con l’augurio che trovi la strada giusta per vincere questa battaglia.
Tutti insieme in una lunga passeggiata di circa 3 chilometri nel centro del paese con la partecipazione di oltre 200 persone di ogni età e con la presenza di intere famiglie con bimbi e carrozzine al seguito. E poi Pina, da appassionata motociclista, è salita in sella ad una moto, dopo tanto tempo, per percorrere un tratto della passeggiata accompagnata dai suoi amici centauri. L’ultimo tratto della passeggiata ha visto Pina, a ricordo dei suoi trascorsi di atleta di successo, percorrerlo di corsa attorniata da tanti ragazzi festanti. Il commento della dottoressa Marianna D’Aulerio: “la festeggiata si è un po' strapazzata ma era incontenibile come una bambina”.
“Ringrazio innanzitutto – ha affermato Francesco Fusco del direttivo LILT - la dottoressa Marianna D’Aulerio, la nostra psiconcologa, il cui intervento è stato molto apprezzato da tutti i presenti alla manifestazione che hanno conosciuto la malattia personalmente o attraverso un familiare o un amico. Un grazie particolare va ai volontari LILT che si sono adoperati per assicurare la presenza della LILT alla manifestazione. Un grazie a tutti i volontari di tutte le associazione presenti alla manifestazione che ogni giorno si adoperano per questa ed altre importantissime cause. Un grazie ad Amerigo Di Giulio che ha partecipato alla passeggiata in perfetto stile Nordic Walking assicurando la propria presenza per organizzare, per conto della LILT CB, anche a Campomarino dei gruppi di cammino con il patrocinio del Comune.
Questa manifestazione è stato un grande evento sia per il suo scopo primario che per la promozione di azioni di prevenzione attraverso l’attività fisica. E per questo rivolgo l’invito della LILT a partecipare al progetto “Io cammino e.....guadagno salute” ricordando che l’attività fisica praticata in modo costante aumenta la sopravvivenza e riduce il rischio di recidive del 20-40%”.

                                                                                                                                     Barbara Fusco
_______________________________